Ott 29, 2008
245 Views
0 0

Antonacci: il nuovo disco

Written by

Venerdì 31 ottobre esce “Il cielo ha una porta sola” il nuovo album di Biagio Antonacci (Sony Bmg) che conterrà due brani inediti, due brani editi, scritti e composti da Biagio Antonacci, per la prima volta da Lui interpretati e tutti i suoi più grandi successi reinterpretati in nuove registrazioni riarrangiate, nonchè il DVD di una originale intervista all’artista e che consentirà grazie alla tecnologia Opendisc di avere un filo diretto continuo con l’artista nonché materiali esclusivi.

E’ un Biagio a 360 gradi quello che si ascolta nelle 16 tracce del CD – Il cielo ha una porta sola, Aprila, Tra te e il mare (Rolling Version), Vivimi, Pazzo di Lei, Sognami, Quanto tempo e ancora, Iris (tra le tue poesie), Sappi amore mio, Convivendo, Se è vero che ci sei, Angela, Mio padre è un re, Fiore, Quell’uomo lì, Lo conosco poco – un interprete più maturo e intenso che può permettersi versioni originali e quindi uniche dei propri maggiori successi, un artista più riflessivo ma anche più libero di “giocare” con i testi e la musica che può creare esclusive collaborazioni nonché brani inediti musicalmente complessi e articolati.

“Il Cielo Ha Una Porta Sola” il brano inedito, che dà il titolo all’album, in radio dal 10 ottobre, è un’emozionante ballata pop-rock, caratterizzata da un crescendo emotivo e musicale che parte da un’emozionante intro piano-voce, fino al climax finale di chitarre e archi e, ancora, “Aprila”, il secondo inedito è un pezzo intenso con energiche sfumature rock, una sentita richiesta d’aiuto, un grido di esortazione ad aprirsi all’amore.

Due inoltre, i brani che Biagio riprende come autore e compositore originale: “Tra Te e il Mare (Rolling Version)”, nuova versione del brano portato al successo da Laura Pausini nel 2000 (rivisto in un’inedita veste rock, che contiene il campionamento originale ed elementi musicali del brano “Start Me Up”, di Mick Jagger e Keith Richards, dei Rolling Stones) e “Vivimi”, altra hit di Biagio cantata dalla stessa Pausini nel 2004 e che ora acquista con la voce del cantautore milanese una nuova anima poetica e romantica.

In questo nuovo progetto discografico, inoltre, pezzi storici come “Quanto tempo e ancora”, “Iris (tra le tue poesie)”, “Pazzo di Lei” e “Sappi amore mio”, vengono riproposti dando maggior risalto alla musica e agli strumenti, in modo particolare a chitarre ed archi, riuscendo così a creare atmosfere più calde in cui i suoni risultano più avvolgenti e morbidi, quasi sussurrati. Una rivisitazione che raggiunge l’apice nella nuova versione di “Sognami” (ove spicca la magistrale fisarmonica di Richard Galliano) in cui la voce di Biagio si intreccia, in un duetto unico e originale, con quella splendida e graffiante dell’attrice Claudia Cardinale interprete di alcuni suggestivi incisi in francese. Una collaborazione particolarissima che l’attrice ha accettato perché “la voce di Biagio è molto sensuale” e che descrive come “un battito di ciglia che mi ha fatto sognare … un incontro che è stato un sogno”.

Arricchisce il CD un DVD che contiene un’intervista esclusiva, una chiacchierata confidenziale tra Biagio Antonacci e Giorgia Surina, in cui il cantautore si racconta, con estrema sincerità e naturalezza, mentre dipinge, una delle sue più care passioni. Il filmato è stato girato nello studio di Alessandro Papetti, noto pittore contemporaneo milanese, ed è prodotto da Filmmaster Clip e diretto da Daniele Persica.

Nel cd è contenuta anche una modalità OPENDISC per entrare nel mondo di Biagio Antonacci e creare un filo diretto con l’artista. Collegandosi ad un sito dedicato sarà possibile infatti accedere a contenuti esclusivi: visionare clip inediti, entrare nella galleria fotografica, ascoltare bonus track, ricevere le news e mandare e-mail con commenti e domande.

Il tutto porta avanti la volontà dell’autore di mantenere un contatto costante con i suoi fan, intento già rimarcato nel project site interattivo dedicato al nuovo album, www.ilcielohaunaportasola.it. (oltre 900 mila contatti) dove gli utenti hanno potuto votare e quindi scegliere la tracklist definitiva del cd.

Il disco è prodotto da Biagio Antonacci e Stefano De Maio per Basta Edizioni Musicali S.r.l. e la produzione artistica dell’album è dello stesso Biagio Antonacci insieme a Steve De Maio e di Saverio Lanza, mentre la produzione esecutiva è curata da Graziano Antonacci, fratello e manager dell’artista.

Ecco la tracklist de “Il cielo ha una porta sola”:

Il cielo ha una porta sola
Aprila
Tra te e il mare (Rolling Version)
Vivimi
Pazzo di Lei
Sognami
Quanto tempo e ancora
Iris (tra le tue poesie)
Sappi amore mio
Convivendo
Se è vero che ci sei
Angela
Mio padre è un re
Fiore
Quell’uomo lì
Lo conosco poco

Fonte: www.newsic.it

Article Categories:
Notizie

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *